Renzi: "Dieci via da Italia Viva? Solito giochino"

·1 minuto per la lettura

Le voci su 10 parlamentari pronti a lasciare Italia Viva sono "il solito giochino". Matteo Renzi, leader del partito, si esprime così sulle voci relative ad una fuga dallo schieramento.

"Il Pd in questa fase -dice l'ex premier- mi pare più interessato a spinnare ai giornali eventuali problemi di Italia viva": parlare di 10 parlamentari che lasciano Iv è "esattamente lo stesso giochino dell'altra volta sul Conte 2" quando "dicevano che dieci parlamentari avrebbero lasciato e con questo si sarebbero creati i numeri di una maggioranza diversa. Io non lo so se dieci parlamentari se ne vogliono andare oggi, l'altra volta non se ne sono andati e fatemi dire grazie a tutte e a tutti i parlamentari di Italia viva, perchè grazie a loro abbiamo retto", aggiunge parlando al Festival de Linkiesta.

"Il Pd, lo abbiamo visto sul ddl Zan, è il partito del bla, bla, bla. E' un partito che gioca a tentare di dividere le persone che ha accanto, pur di arrivare a quel risultato sacrifica il vero disegno strategico. L'obiettivo è il Presidente della Repubblica" e "pensano che si possa arrivare a creare la maggioranza per il Presidente della Repubblica giocando a dividere".

"Con ciò non capendo nulla di dinamiche in Parlamento, perchè il Parlamento elegge un Presidente della Repubblica se gioca a unire in questa fase, non a dividere: più dividi, più lontano sarà il quorum, mi sembra che il Pd da questo punto di vista sia impegnato in altre vicende".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli