Renzi: eliminare Quota 100, più risorse per figli e salari

Rea

Roma, 14 ott. (askanews) - "Quota100 è pensata solo per chi ha già diritti. Togliere quella misura per destinare i soldi alle famiglie e allo stipendio dei lavoratori sarebbe giusto. E molto utile. Via quota 100, più risorse ai figli e ai salari". Lo scrive Matteo Renzi nella sua e-news settimanale, tornando ad insistere sull'abolizione di Quota100, richiesta già seccamente respinta dal M5s.

E sulle polemiche scrive: "Siamo un Governo di coalizione, anche molto variegata, e lo sappiamo. Per questo presentiamo le nostre idee in modo trasparente e pubblico. E grazie a Teresa Bellanova e Gigi Marattin per il prezioso lavoro di queste ore".

Tra le proposte, il leader di Italia Viva ne lancia un'altra: "Evitiamo di fare mini-aumenti di tasse come una certa cultura troppo spendacciona vorrebbe fare. Prima che aumentare le tasse sul gasolio o sullo zucchero, tagliamo i costi. Pensate che oggi le spese per beni e servizi sono tra i 10 e i 15 miliardi in più rispetto a quando al Governo eravamo noi. Assurdo un aumento così rilevante, no? Si dovrebbe tornare al livello della spesa media del Governo Renzi. Ma in alternativa prendiamo i soldi dai tagli, non dalle tasse. Ad aumentare le tasse sono capaci tutti", conclude sul punto Renzi.