Renzi: ex renziani contro di me per mantenere una poltroncina...

Bar

Roma, 5 nov. (askanews) - Matteo Renzi, ex segretario del Pd oggi leader di Italia viva, ha commentato le critiche e le accuse che alcuni esponenti del suo ex partito, in passato legati alla sua corrente politica, gli hanno rivolto dopo le sue prese di posizione sul Governo e la manovra economica. "Sono imbarazzato per loro", ha detto in una intervista al Giornale.

"Fino a qualche mese fa erano pasdaran renziani, ora - ha spiegato - debbono compiacere i nuovi capi del partito e per mantenere una poltroncina dicono di tutto. Andreotti chiamava questo atteggiamento 'sindrome del beneficiato rancoroso'. Io mi limito a sorridere pensando quanto deve essere arida una vita dove non si combatte per un'idea ma sognando un mezzo incarico. Nessuna polemica da parte mia: io lotto per ridurre le tasse, loro per mantenersi vivi. Mi piace ricordarli con tanto affetto, liberi come ai vecchi tempi".