Renzi, Giorgetti: la Lega rimettta la sua foto sul comodino

Tor

Roma, 18 set. (askanews) - "Ho solo consigliato ai colleghi della Lega di rimettere la foto di Renzi sul comodino". Con queste parole l'ex sottosegretario alla presidenza del Consiglio e vicesegretario della Lega, Giancarlo Giorgetti, interpellato da Affaritaliani.it, ha commentato l'uscita di Matteo Renzi dal Partito Democratico, il lancio di 'Italia Viva' e la formazione di gruppi autonomi dell'ex presidente del Consiglio in Parlamento.

Dopo le elezioni del 4 marzo 2018 e all'inizio del governo M5S-Lega, lo stesso Giorgetti aveva consigliato a tutti i colleghi di partito di mettere la foto di Renzi sulla scrivania in ufficio come monito per evitare gli stessi errori dell'ex premier e leader del Pd.