Renzi: gli ex Pd? Irriconoscenti ma chi se ne frega

Red/Pol

Roma, 13 feb. (askanews) - "Come vivo il trattamento che mi hanno riservato gli ex- alleati? In politica gente che sa dire grazie ce n'è poca. Io sono stupito di chi mi elogiava ben oltre i meriti, quando tutto andava bene, e che oggi mi insulta oltre i demeriti, non ci sono vie di mezzo. Ma io dico chi se ne frega degli irriconoscenti. Io faccio politica per i cittadini". Lo ha detto il segretario del Pd, Matteo Renzi, a Rtl.

"C'è chi - ha proseguito - nel corso degli anni ha detto cose esagerate e oggi finge di essere lo smemorato di Collegno. Chi se ne frega, se qualcuno non sa la parola grazie è un problema suo. Mi interessa superare le polemiche e la logica di odio e rancore. C'è una impressionante carica di odio sui social e nella vita normale. Il Pd si è persino preso la pallottola sulla sede della sezione di Macerata, ha sparato anche a noi, se avesse sparato di venerdì avrebbe trovato un ragazzo che lavorava. Diamoci una regolata e se qualche politico non sa cos'è la riconoscenza chi se ne frega".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità