Renzi: governo d'emergenza, mettere da parte ambizioni personali

Pol/Bac

Roma, 28 ago. (askanews) - "Quando si forma un Governo è normale che si affaccino ambizioni, richieste, desideri. Ma questo Governo nasce sulla base di una emergenza: evitare che le tasse salgano e che l'Italia vada in recessione. È un atto di servizio al Paese, innanzitutto. Per questo invito tutti a mettere da parte le ambizioni personali e dare una mano per il bene comune". E' quanto scrive Matteo Renzi in un post su Facebook.

"Non chiedo - aggiunge - che tutti facciano un passo indietro come ho fatto io: basta che si tenga al centro l'obiettivo che è quello di mettere in sicurezza le istituzioni democratiche e i risparmi degli italiani. Vi garantisco che costa fatica ignorare insulti e offese, ma si fa politica con i sentimenti e non con i risentimenti".

"Tutto è cominciato perché qualcuno ha chiesto 'i pieni poteri'. Il potere non è sostantivo: il potere è un verbo, poter cambiare le cose. Mettiamoci a servizio provando a dare senza chiedere. E tutto sarà più semplice", conclude.