Renzi: grazie al bonus cultura raddoppiati consumi dei diciotteni

Pol/Bar

Roma, 2 dic. (askanews) - "Oggi sono stati resi noti i dati della App18, il bonus cultura per i diciottenni. Si tratta di una misura che abbiamo voluto per rendere i nostri ragazzi sempre più consapevoli dell'orgoglio e della bellezza di appartenere alla comunità italiana: quando fu proposta, ricordate le polemiche? Oggi anche altri Paesi europei la stanno proponendo, a cominciare dalla Francia di Macron. Bene, anche in questo caso il tempo gioca con la nostra maglia e ci regala la rivincita". Lo ha affermato su Facebook il segretario del Pd, Matteo Renzi.

"Sono raddoppiati - ha sottolineato - i consumi culturali dei giovani: l'ottanta per cento della spesa va in libri, il resto in cinema, concerti, teatro, musei, formazione. Avete letto bene: raddoppiati i consumi culturali dei giovani. C'è qualcosa di più bello di un ragazzo che torna a leggere, a studiare, a emozionarsi?".

"Altro che mancia elettorale, questa è una misura per aiutare la nuova generazione ad essere consapevole della propria identità culturale italiana. Lasciamo il rancore a chi se lo può permettere e andiamo avanti, amici. Buona serata e buona domenica, avanti", ha concluso Renzi.