Renzi insiste: soldi per famiglie e stipendi, non su quota 100

Vep

Firenze, 19 ott. (askanews) - "Non ho niente contro chi vuole andare prima in pensione ma spendere 20 miliardi per anticipare di un anno la pensione a centomila persone è ingiusto. Gli 80 euro vanno a dieci milioni di persone e costano 10 miliardi. Mettiamo soldi per famiglie e per stipendi, non su #Quota100". Lo ribadisce, con un tweet, Matteo Renzi che oggi si trova a Firenze per la seconda giornata della Leopolda.