Renzi: Italia è spettatrice su Libia, non basta photo opportunity

Luc

Roma, 9 gen. (askanews) - "È la politica internazionale a caratterizzare i primi passi di questo nuovo anno. Le tensioni tra Stati Uniti e Iran sono molto preoccupanti ma personalmente sono molto più preoccupato per l'atteggiamento turco nel Mediterraneo e in Libia". Lo scrive il leader di Italia Viva Matteo Renzi nell'enews.

"Nel progressivo disimpegno americano e nel clamoroso silenzio europeo, i soggetti che stanno giocando un ruolo decisivo nell'area sono sempre più Russia e Turchia. E la cosa è inquietante soprattutto per il ruolo strategico che il Mediterraneo ha sempre avuto e sempre avrà nella politica italiana. Non solo per l'immigrazione, non solo per il petrolio, non solo per il business: l'Italia spettatrice e non protagonista nel Mediterraneo è una sconfitta per tutti. La politica estera di un Paese si fa con il lavoro quotidiano, durissimo, non con una photo opportunity", conclude.