Renzi: in Italia maschilismo resistente, mettiamo donne al centro

Vep

Roma, 25 set. (askanews) - "Il maschilismo politico italiano è molto resistente. Le donne vengono considerate con condiscendenza o solo per evitare troppe recriminazioni. Incredibile la misoginia che si riversa sulle politiche. Quello che si è detto di Teresa Bellanova: il vestito, la licenza media. Su un uomo che da bracciante arriva a diventare ministro si sarebbe scritta una fiction tv. Per lei il tema è stato l'abito". Lo afferma Matteo Renzi in una intervista al Qn confermano che Teresa Bellanova "sarà il nostro leader ma dovrà anche fare il ministro".

Le che lo ispirano? "In primis Ester, mia figlia. Che sente in modo molto forte la sua identità femminile, discute di tutto e con tutti, legge storie di donne. Lo sguardo di padre aiuta a pensare il femminismo in modo de-ideologizzato e concreto" risponde Renzi. E' "la prima volta" conclude Renzi riferendosi a Italia Viva "che un partito mette al centro le donne. E a 360°. Su ogni questione istituiremo una 'diarchia' per liberarci dai pregiudizi".