Renzi: la "ditta" non mi riconosceva, un po' ho sofferto

Bar

Roma, 17 set. (askanews) - "La 'ditta' (definizione del Partito democratico usata a suo tempo da Pier Luigi Bersani, ndr) non mi riconosceva come uno dei suoi. Un po' ci ho anche sofferto". Lo ha detto Matteo Renzi, parlando a Porta a Porta su Rai1 della sua esperienza alla guida del Pd.