Renzi: lunedì mattina il governo Conte non va a casa

Mda

Milano, 23 gen. (askanews) - "Lunedì mattina non è che il governo Conte va a casa. A mio avviso il giorno dopo il presidente del Consiglio a mio avviso andrà a buttarsi a testa bassa nel rilanciare l'economia del Paese. Non nell'aprire la crisi ma nell'aprire questi benedetti cantieri. Ci sono 120 miliardi di euro fermi lì che se spesi, al sud, non ci sarebbe bisogno di fare il reddito di cittadinanza che non funziona". Lo ha detto il leader di Italia Viva Matteo Renzi a Piazza Pulita su La7.