Renzi: M5s vuole campagna nel fango, Pd risponderà colpo su colpo

Red-Pol

Roma, 8 feb. (askanews) - I Cinque Stelle "vogliono una campagna elettorale giocata nel fango. Noi no. Ma se vogliono stare sul fango dobbiamo rispondere colpo su colpo". Lo scrive il segretario del Pd, Matteo Renzi, nella sua e-news.

Per replicare al M5s "abbiamo molti argomenti", scrive Renzi, che elenca: "I Cinque Stelle parlano di trasparenza e poi nascondono i loro bilanci: a Torino, invece di governare, hanno falsificato il bilancio del comune, con annesse dimissioni in blocco dei revisori dei conti, fatto inedito nella storia repubblicana". Ancora: "Quasi tutti i loro leader territoriali sono indagati o addirittura a processo ma hanno il coraggio di parlare, loro, di impresentabili. E se c'è uno che non si presenta proprio, quello è Di Maio, né ai confronti TV, né in Parlamento (30% di presenze in cinque anni, una media vergognosa. Giachetti, per intenderci, che è vicepresidente come lui, ha l'89% di presenze)". E sempre sugli impresentabili: "Stanno nascondendo alcuni candidati (segnatevi questi nomi: Cecconi a Pesaro, Cunial in Veneto, Dessì in Lazio, ma ricordatevi che siamo ancora all'inizio). Sarebbe interessante domandarsi il perché". Ancora: "Utilizzano i fondi parlamentari europei in modo illegittimo: sono ancora incerti se restare nell'Euro ma intanto utilizzano gli euro dei rimborsi di Strasburgo in modo scorretto. Per la stessa cosa Macron ha fatto dimettere due ministri". E infine: "Nascondono senza troppa fortuna le impronte digitali dalle Fake News".

Per Renzi "i grillini sono questo. Un partito che insulta gli italiani come ha fatto ieri Alessandro Di Battista (ha detto che vede gli italiani 'rincoglioniti', perfetto il commento di Bonifazi). Ma noi dobbiamo rilanciare sull'idea di Italia che abbiamo, sulla visione alta". E dunque "io voglio fare una campagna elettorale parlando di Pompei e delle colonnine elettriche, di Industria 4.0 e di fondi per la non autosufficienza, di diritti e di capitale umano. Ma nessuno deve scambiare la nostra responsabilità con la paura: se vogliono il fango, risponderemo colpo su colpo. Quindici su quindici come dicono i tennisti".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità