Renzi: non solo sardine, dobbiamo essere salmoni controcorrente

Lme

Milano, 2 dic. (askanews) - Matteo Renzi, dal palco del Teatro Strehler a Milano, ha ricordato che l'uscita dal Pd è stata dovuta all'idea che i suoi ex compagni di partito hanno sposato un'"alleanza strategica" con il MoVimento 5Stelle. "Noi - ha detto Renzi - non siamo quelli che hanno soltanto da ridire. È facilissimo dire no, lo dico anche dopo un anno di opposizione: è anche bello dire no".

"Le piazze delle sardine - ha aggiunto l'ex premier - sono bellissime, perché hanno tolto al capitano-capitone la narrazione di essere l'unico a riempire le piazze. Ma Italia Viva non può essere fatta solo da sardine, dobbiamo essere più salmoni che sardine, dobbiamo andare controcorrente per sconfiggere il populismo. Dobbiamo riscoprire il gusto per la politica".

"La verità - ha detto ancora Renzi rivendicando le proprie scelte storiche - è che ho rottamato troppo poco", quindi ha accusato chi, all'interno del Pd, a suo dire non vedeva l'ora "di sparargli alle gambe".