Renzi,Pinotti(Pd):governo più debole no ma fibrillazioni interne

Tor

Roma, 18 set. (askanews) -"La ritengo una scelta sbagliata perché incomprensibile politicamente. Il Pd ha svolto un ruolo fondamentale perché Salvini fosse in questo momento all'opposizione. Avere una frammentazione del quadro politico non si capisce, soprattutto quando è stato Renzi uno dei protagonisti di questa scelta dicendo: "Dobbiamo provare a fare questo governo". Quindi una situazione che indebolisce, o comunque rende più difficile il cammino che dobbiamo fare". Lo ha dichiarato la ex ministra Pd Roberta Pinotti, membro della segreteria nazionale, a proposito della scissione dai dem di "Italia Viva" di Matteo Renzi.

"Il quadro politico - ha aggiunto Pinotti parlando a Radio anch'io su Radio uno Rai- è più frammentato e quindi necessita di maggiori energie per tenerlo composto. Non mi sento di dire che in questo momento il governo è più debole. Ma, in questa situazione, una scissione a freddo crea degli elementi che possono portare delle fibrillazioni interne".