Renzi: rivendico diritto di essere considerato persona perbene

Pat

Bologna, 30 nov. (askanews) - "Così come i giornalisti sono delle brave persone, io rivendico il mio diritto - e nei confronti dei miei figli il dovere - di essere considerato una persona perbene. E quindi, quelli che continuano a mettere in discussione il mio nome, saranno perseguiti uno per uno, colpo su colpo, perché non è pensabile che si vada avanti come si è fatto fino ad oggi". Lo ha detto Matteo Renzi, durante la presentazione di Italia Viva a Bologna, soffermandosi sulla vicenda del finanziamento alla fondazione Open.