Renzi: "Salvini? Tutta fuffa dopo scoppola alle elezioni"

·1 minuto per la lettura

"Salvini? Tutta fuffa. Ha preso una scoppola alle elezioni e deve parlare di altro. Si chiama diversivo, arma di distrazione di massa. La Lega è andata maluccio, peggio solo i 5 Stelle. E' andata maluccio perché ha scelto i candidati sbagliati". Così Matteo Renzi, ospite a L'Aria che Tira su La7, commenta lo strappo della Lega dopo l'assenza dei ministri del Carroccio al Cdm sulla delega fiscale.

Dopo le elezioni, continua ironico, "Italia viva è inspiegabilmente viva, abbiamo preso più consiglieri comunali e sindaci eletti di Conte, se noi siamo all'1% i grillini che sono al mezzo?". I Cinquestelle, attacca ancora Renzi, "sono finiti. Poverini, non hanno più spazio politico. Conte ha riempito qualche piazza ma non le urne...". Sta godendo? "Abbastanza".

E sulle elezioni nella Capitale, "Calenda è andato molto bene a Roma e lo abbiamo sostenuto con molta convinzione". Ma Calenda ha detto che che Renzi è un businessman... "Carlo è un po' così e cerca di fare qualche polemica anche con gli amici. Andiamo d'accordo? Assolutamente sì".

"Noi abbiamo dato una mano decisiva a Letta a Siena, così la smettiamo con lo 'stai sereno'... ora vediamo cosa accadrà nelle prossime settimane. Otto mesi fa il Pd diceva o Conte o morte, adesso il Pd ha scelto la posizione filo-Draghi e quindi abbiamo aiutato l'Italia con Draghi e abbiamo dato una mano anche al Pd", dice Renzi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli