Renzi, senatrice Conzatti (Fi) aderisce a Italia Viva -2-

Lsa

Roma, 18 set. (askanews) - La senatrice Conzatti spiega la sua scelta di aderire alla formazione renziana, "una casa dei riformisti e dei liberaldemocratici, libera dalle contraddizioni interne mai risolte nel Pd e fieramente incompatibile con forze sovraniste". Dopo essere stata eletta nel 2018 con Scelta Civica con l'obiettivo di "di rafforzare e far prevalere la componente moderata della coalizione di centrodestra", Conzatti sottolinea il divario che "si è ampliato a dismisura" con le forze sovraniste. "In assenza di novità politiche di rilievo - ha spiegato Conzatti - sarei rimasta nel gruppo parlamentare di FI, dove ho trovato e conosciuto molte persone di grande spessore umano, politico e culturale, molte delle quali vivono con disagio non dissimile dal mio la crescente consapevolezza di non poter più arginare, ma ormai soltanto subire, le posizioni di matrice sovranista e antieuropeista. In questo scenario - ha concluso - è nato un nuovo progetto autenticamente europeista, popolare e liberale: tutto ciò per cui mi sono sempre impegnata in politica".