Renzi: "Sentenze Cassazione si rispettano ma io amico di Verdini"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"Le sentenze della Cassazione non si commentano: si rispettano. Punto. Ciò non toglie che a livello personale mi dispiaccia molto. Una cosa mi ha insegnato tra le tante la vita: che il più grande lusso della politica non sono i voli di Stato o le auto blu, ma le relazioni umane. E io sono amico di Denis, gli voglio bene e sono vicino alla sua famiglia. Non mi vergogno certo a dirlo, anzi: lo dico con più forza di prima". Lo dice il leader di Italia Viva Matteo Renzi intervistato da 'Avvenire' dopo la condanna definitiva dell'ex senatore a 6 anni e mezzo per il crac del Credito cooperativo fiorentino.