Renzi: senza iniziative su crescita Paese è finito -2-

Prs

Roma, 15 nov. (askanews) - La ricetta "shock" di Renzi pensa anche a scuole e ospedali e a "proposte concrete" per il dissesto idrogeologico e la cultura. "La nostra proposta è di investire 3 miliardi in 3 anni nelle scuole e 2 miliardi in tre anni negli ospedali. Sono proposte concrete", ha spiegato il fondatore di Italia Viva a Torino.

"Ci sono 25,9 miliardi già disponibili che non sono stati spesi", ha spiegato Renzi, a proposito del dissesto idrogeologico.

Quanto alla cultura, "oggi solo con i denari del governo dei millegiorni ci sono 2 miliardi fermi nei cassetti di Franceschini, ma conoscendolo saprà come spenderli, perché da questo punto di vista è efficiente. Diamo una mano a Dario a spendere i soldi per la cultura, che sarebbero un toccasana per tutto il settore", ha concluso ricordando il recente crollo a Villa Favorita a Ercolano.