Renzi: spassoso M5s su Mattarella, Conte non controlla niente

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 5 gen. (askanews) - La posizione del Movimento 5 stelle sulla rielezione di Sergio Mattarella è "spassosa" ed la dimostrazione che Giuseppe Conte "non controlla più niente". Lo scrive il leader Iv Matteo Renzi nella sua enews.

"La cosa più divertente è vedere oggi il coro unanime di consenso per Mattarella, una delle tante scelte che abbiamo proposto controcorrente, pagando poi un prezzo altissimo e che adesso vengono riconosciute scelte giuste per il Paese. Come per la crisi di un anno fa".

"Tra l'altro - aggiunge - i più spassosi sono, come sempre, i Cinque Stelle. Gli stessi che ci insultarono per la scelta del Quirinale nel 2015, gli stessi che chiesero di processare Mattarella per alto tradimento nel 2018, oggi propongono il Bis, dicendo che il secondo mandato di Mattarella è la prima scelta dei grillini".

"E dire - prosegue il leader Iv - che Conte aveva appena annunciato, con grande enfasi, che i Cinque Stelle avrebbero sostenuto la candidatura di una donna. Spero che qualcuno ricordi a Conte che Mattarella si chiama Sergio. Ma, battute a parte, la verità è che Conte nei Cinque Stelle non controlla più niente".

Conclude Renzi: "Avevo previsto la fine della leadership di Conte per il 2023, mi sbagliavo. Mi sbagliavo sui tempi, dico. Finirà molto prima".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli