Renzi: sulle tasse si sta mettendo bene, bravo Gualtieri

Pol/Bar

Roma, 5 nov. (askanews) - "Italia Viva è NoTax". Lo ha scritto il leader di Iv Matteo Renzi nella sua newsletter enews.

"Ho fatto - ha spiegato - due interviste sulla questione tasse. Una sul Messaggero con Barbara Jerkov, una sul Giornale oggi con Laura Cesaretti. La nostra battaglia contro l'aumento delle tasse non è una impuntatura. E' da sempre un impegno preciso a favore delle famiglie e delle imprese italiane, che ha caratterizzato tutta la nostra precedente azione di politica economica: dalle serie storiche Eurostat si può vedere come nel 2014-18 l'Italia sia stato il primo paese dell'Unione Europea per riduzione del tax rate, con un abbassamento di 1,5 punti in cinque anni senza considerare l'impatto degli 80 euro".

"Ci sono state molte polemiche, accuse, scontri verbali. Ma alla fine - ha proseguito Renzi - mi sembra che le cose si stiano mettendo bene e che il Governo abbia deciso di tornare sui propri passi. Molto apprezzabile il lavoro del presidente Bonaccini e del ministro Gualtieri, in particolar modo nel fare marcia indietro su alcuni microbalzelli inutili a cominciare dalle auto aziendali. Una sola cosa: tutti sono a parole contro le tasse. Italia Viva è l'unico partito che oltre a essere contro le tasse, indica dove trovare le coperture. Mi sembra un modo molto saggio: i nostri non sono slogan ma impegni precisi".