Renzi, Zingaretti: errore dividere Pd. Ma ora pensiamo a Paese

Vep

Roma, 17 set. (askanews) - "Ci dispiace. Un errore dividere il Pd, specie in un momento in cui la sua forza è indispensabile per la qualità della nostra democrazia". Così in un post su Facebook il segretario del Pd Nicola Zingaretti commenta la decisione di Matteo Renzi di uscire dal partito.

"Ora pensiamo al futuro degli italiani, lavoro, ambiente, imprese, scuola, investimenti. Una nuova agenda e il bisogno di ricostruire una speranza con il buon governo e un nuovo Partito democratico", conclude Zingaretti.