Renzo Piano, Masterplan per il campus del Politecnico in Bovisa

featured 1675393
featured 1675393

Milano, 25 nov. (askanews) – Un intervento su una superficie di 32 ettari per ampliare il campus del Politecnico di Milano con la realizzazione di un parco scientifico-polo dell’innovazione con aree dedicate ai servizi per gli studenti, le imprese e la cittadinanza. Renzo Piano ha presentato il Masterplan per l’area di Bovisa-Goccia, un intervento che prosegue il lavoro fatto dall’architetto sulla storica sede dell’ateneo.

“I posti hanno già un destino – ha detto Piano ad askanews – bastava togliere le automobili, costruire tuto intorno al bordo, liberare gli spazi, piantare degli alberi e rendere trasparente il piano terra: un campus è questo, un campus è un luogo dove i giovani possono ritrovarsi, muoversi. E quindi diventa un luogo conviviale, questo è lo scopo”.

Uno scopo che nel lavoro di Renzo Piano si nutre di considerazioni più ampie, legate all’ambiente e alla società. E non a caso il masterplan riserva grande spazio alle piante, con la preservazione di un bosco di 24 ettari anche per i cittadini. Nell’ottica di un campus che vuole essere aperto e verde. Ma l’architetto ha scelto anche un terzo aggettivo: permeabile. “Permeabile – ci ha spiegato – è un luogo quando si vede in trasparenza quello che succede tutto attorno”.

L’inizio dei lavori è previsto per la fine del 2023 e il completamento nel 2026.