Rep.Congo: omicidio Attanasio, pm Roma chiede processo per due dipendenti Onu

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 15 nov. (Adnkronos) – La Procura di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio di due dipendenti del Programma alimentare mondiale (Pam), agenzia dell'Onu, indagati per la vicenda legata alla morte dell'ambasciatore italiano Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci, uccisi in Congo il 22 febbraio dell'anno scorso. Si tratta di Rocco Leone e Mansour Luguru Rwagaza: ai due dipendenti, il procuratore Francesco Lo Voi e l’aggiunto Sergio Colaiocco, contestano il reato di omicidio colposo. Leone e Rwagaza organizzarono la missione del nord del Paese africano durante la quale i due italiani furono uccisi.