Rep.Congo: omicidio Attanasio, Ros acquisisce 40 video su arrestati

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 13 lug. (Adnkronos) – E’ terminata dopo una settimana la missione dei Carabinieri del Ros in Congo svolta nell’ambito dell’indagine della Procura di Roma sull’omicidio dell’ambasciatore Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci, uccisi in Congo il 22 febbraio dell’anno scorso nella zona del parco di Virunga da un gruppo armato in un tentativo di sequestro.

I militari dell’Arma hanno interrogato le cinque persone arrestate dalle autorità locali. Agli inquirenti italiani è stata consegnata anche copia degli atti di indagine raccolti dalla magistratura congolese: in particolare ci sono una quarantina di video sugli arrestati e sui sopralluoghi che hanno effettuato con i magistrati di Kinshasa. Sulla base di questi atti i magistrati del Congo si apprestano a formulare l’atto di accusa.

Nell’ambito dell’indagine coordinata dal Procuratore di Roma Francesco Lo Voi e dall'aggiunto Sergio Colaiocco, verranno analizzati i video e gli atti trasmessi e gli elementi di prova raccolti direttamente dagli investigatori e dagli inquirenti in Italia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli