Reparto fermo e screening per tutti dopo tre positività accertate fra il personale non medico

·1 minuto per la lettura
L'ingresso dell'Umberto I a Nocera
L'ingresso dell'Umberto I a Nocera

Un focolaio Covid è stato individuato ed isolato presso l’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, in provincia di Salerno: chiude il reparto di Ginecologia e scattano le procedure prevista in questi casi. Il reparto dunque è “blindato” ed è partito il consueto e meticoloso screening dopo tre positività accertate fra il personale non medico.

Focolaio Covid all’ospedale di Nocera: tre positivi ma non sono medici

Lo dice il sito Risorgimentonocerino.it e parrebbero confermarlo molti media locali. L’Umberto I torna a fare i conti con il coronavirus ma con una diversa forma di approccio legata al fatto che la vaccinazione massiva sta restringendo molto gli ambiti di diffusione del covid.

Ospedale di Nocera, focolaio Covid: stop ai ricoveri in Ginecologia

I positivi al tampone sarebbero comunque almeno tre, tutti fra il personale sanitario ma non medici. Allo scopo di espletare tutte le procedure di disinfezione e sanificazione il reparto di ginecologia “è stato chiuso e consequenzialmente sono stati sospesi i ricoveri”. Ovviamente lo scopo è anche quello di eseguire i tamponi sul resto del personale e sulle pazienti ricoverate.

Si cerca di mappare il virus dopo il focolaio Covid all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore

Non è escluso che il contagio possa allargarsi anche ad altri reparti. Al momento non si hanno notizie circa il tipo di covid che ha colpito i tre sanitari: sono in corso le procedure per asseverare che si tratti della variante Delta e non di una qualche sotto variante, come accaduto qualche giorno fa a Bagnocavallo, nel Ravennate.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli