Resa della Azovstal. Kiev vuole lo scambio di prigionieri. Mosca dice no

Guerra in Ucraina. Resa dei combattenti alla Azovstal. Kiev vuole scambiarli con dei prigionieri russi, ma Mosca dice no e minaccia di giustiziarli: "Sono criminali nazisti". Il presidente Zelenskiy: "Riporteremo a casa i nostri eroi, ma il lavorio è delicato"

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli