Respiratori difettosi richiamati, lascia l'incarico in anticipo il dg di Philips

Koen van Weel / ANP / AFP

AGI - Il colosso dell'elettronica olandese Philips ha annunciato la conclusione anticipata dell'incarico del suo direttore generale Frans van Houten, che lascia dopo la difficile gestione del richiamo internazionale di milioni di respiratori difettosi commercializzati dal gruppo.

Il manager doveva lasciare la guida della Philips il prossimo aprile, dopo 12 anni al suo incarico, terminerà il suo incarico il 15 ottobre, verrà sostituito da Roy Jakobs, l'attuale supervisore di questa gigantesca operazione di ritiro che è già costata centinaia di milioni di euro.

Il consiglio di sorveglianza di Philips e il boss uscente del gruppo "hanno convenuto che con la fine del suo terzo mandato in vista, i tempi sono maturi per un cambio di direzione", si legge in una nota del gruppo.