Ressa all'ipermercato a ​Bari per accaparrarsi i buoni sconto

Stop ai buoni sconto distribuiti da un ipermercato barese ai cittadini: il sindaco Antonio Decaro ha convinto i responsabili della struttura commerciale a sospendere la promozione per evitare assembramenti. Dalle prime ore di stamattina infatti, sulla sua pagina Facebook erano arrivate numerose segnalazioni da parte dei cittadini, preoccupati per la presenza di tante persone nella galleria commerciale.

"Sono andato di persona a spiegare ai responsabili che un'iniziativa del genere avrebbe ovviamente creato assembramenti di persone: oggi per ritirare i buoni, nei giorni seguenti per spenderli - ha spiegato Decaro -. Uno sconto sulla spesa è senz'altro un sollievo economico per i cittadini in questi giorni di difficoltà, ma un'attività promozionale limitata solo ad alcuni giorni, diventa pericolosa e rischia di aumentare le possibilità di contagio. Ho convinto dunque i responsabili dell'ipermercato a sospendere la promozione e spero possano trovare un modo per scontare quei prodotti in un modo alternativo, senza creare assembramenti".

Il primo cittadino di Bari ha colto ancora l'occasione "per ribadire a coloro che gestiscono attività aperte al pubblico di attuare tutte le misure necessarie a mantenere la distanza di sicurezza tra le persone", definendo "assurdo che in questo momento si facciano prevalere le ragioni del profitto su quelle della salute dei cittadini".