"Resterete i nostri luminosi figli delle stelle", l'ultimo saluto ai poliziotti uccisi

Grande commozione e applausi scroscianti a Trieste ai funerali degli agenti Pierluigi Rotta e Matteo Demenego, uccisi lo scorso 4 ottobre in una sparatoria in questura. A celebrare le esequie l'arcivescovo di Trieste, monsignor Giampaolo Crepaldi che durante l'omelia si è rivolto direttamente alle vittime: "Trieste vi dice grazie, resterete per sempre i nostri luminosi figli delle stelle".