I resti ritrovati nel fiume sono di Luciana, la moglie di Pierino

webinfo@adnkronos.com

Il sospetto ora è certezza. Sono di Luciana Fantato, scomparsa due anni fa a Gambolò nel pavese, i resti ritrovati nel giugno scorso sulla riva del fiume Terdoppio nel comune di Alagna Lomellina. Lo scrive 'Chi l'ha visto?' sulla sua pagina Facebook. Per procedere all'identificazione è stato fatto il Dna comparato su quello dei figli. Della 59enne si erano perse le tracce dal novembre del 2017. La trasmissione si è occupata a lungo del caso, intervistando più volte il marito Pierino.