Resti umani trovati a Bologna

·1 minuto per la lettura
Carabinieri
Carabinieri

A San Lazzaro di Savena, in provincia di Bologna, sono stati ritrovati resti umani e residui di abbigliamento in un sacco dell’immondizia lungo il fiume.

Bologna, resti umani e residui di abbigliamento ritrovati in un sacco lungo il fiume

A San Lazzaro di Savena, in provincia di Bologna, sono state trovate ossa umane, vicino al torrente Indice. I resti, insieme a residui di abbigliamento, sono stati rinvenuti in un sacco dell’immondizia. Lo ha individuato un uomo che stava pulendo le sponde del fiume. Ha subito chiamato le forze dell’ordine per gli accertamenti del caso. Lo scheletro sarebbe di un uomo. Gli agenti lo hanno consegnato al Dos di Bologna. Secondo il medico legale sarebbe deceduto prima del 2019. Verrà effettuata l’autopsia.

Bologna, trovati resti umani: si tratta di un cadavere datato

Secondo le prime notizie, lo scheletro è stato rinvenuto ancora intatto nel sacco della spazzatura. All’interno non erano presenti dei documenti che potessero svelare l’identità del corpo. Secondo il medico legale si tratta di un cadavere datato, anche se la conservazione è buona. Il luogo del ritrovamento è stato controllato dalle forze dell’ordine. Non ci sono ulteriori dettagli per il momento.

Bologna, trovati resti umani: deceduto prima del 2019

Gli agenti per il momento stanno mantenendo il massimo riserbo, in attesa di nuove certezze. Intanto, stanno lavorando per escludere che i resti possano appartenere ad una delle persone scomparse in Emilia Romagna. Le ricerche devono collocarsi negli anni precedenti al 2019.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli