Restyling di metà carriera per le Seat Ibiza ed Arona

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·2 minuto per la lettura

Seat ha presentato in contemporanea il restyling di due modelli fondamentali all'interno della propria gamma: la urban car Ibiza ed il SUV compatto Arona. Per la prima, che fin dal debutto nel 1984 è stata uno dei pilastri del successo della Casa spagnola con quasi sei milioni di unità vendute (è il modello Seat di maggior successo mai uscito dalla linea di produzione) il restyling della quinta generazione introduce una rivisitazione del look esterno, la rivoluzione degli interni e nuovi livelli di connettività e sistemi di assistenza. Sotto il cofano della nuova Ibiza troveranno posto sei diversi propulsori con potenze da 80 a 150 CV alimentati a benzina e metano ed abbinati al cambio manuale o DSG a doppia frizione.

Rinnovamento anche per Arona, che forte delle oltre 350.000 unità vendute dal lancio nel 2017, è ora pronta a continuare la sua storia di successo. Il design esterno del SUV si rinnova, in particolare con l’introduzione del nuovo allestimento Xperience che afferma uno stile ancor più di carattere e conferisce alla vettura maggiore solidità e robustezza. Novità anche per l’abitacolo, completamente rivisto con un linguaggio stilistico all’insegna della digitalizzazione, prese d’aria dalle linee innovative e cornici illuminate e sistemi di infotainment con schermi sospesi di dimensioni più generose.

La nuova Arona offre ora maggiore connettività, con Seat Connect, accesso wireless per Apple CarPlay e Android Auto e riconoscimento vocale. Dotata di nuovi sistemi ADAS come il Travel Assist e di aggiornamenti come il Side Assist, la nuova Arona è ancora più intuitiva e sicura. Anche per il SUV compatto la gamma di propulsori prevede cinque diversi motori a benzina (TSI) e metano (TGI) con potenze da 90 a 150 CV. Entrambe le nuove Seat sono progettate, sviluppate e prodotte a Barcellona ed entreranno in produzione nel terzo trimestre dell’anno.