Retroscena El Shaarawy: a gennaio lo voleva la Juve

Ha lasciato l’Italia lo scorso luglio per iniziare una nuova e ricchissima avventura in Cina con la maglia dello Shanghai Shenhua, negli ultimi mesi però si è spesso parlato di un suo possibile ritorno in tempi brevi in Serie A.

Stephan El Shaarawy è uno di quei giocatori che farebbe comodo a molte compagini italiane e non è un caso che nelle ultime settimane abbiano preso vigore anche le voci che vorrebbero un riavvicinamento con la Roma.

Come riportato dal Corriere dello Sport, prima dell’emergenza Coronavirus l’attaccante aveva allacciato diversi contatti con l’Italia al fine di imbastire un suo ritorno e a gennaio c’è anche stata la possibilità che qualcosa si potesse muovere concretamente.

Tra le opzioni c’è stata quella di uno scambio alla pari con Javier Pastore, cosa che in realtà non è parsa mai vicina ad andare in porto, ma anche la Juventus aveva messo gli occhi su di lui.

A 27 anni El Shaarawy è ancora un giocatore estremamente integro che potrebbe risultare utile anche alla Nazionale, nella scorsa sessione di calciomercato invernale però, nonostante il tanto interesse che si era generato nei suoi confronti, i tempi per un ritorno in Italia non parsi ancora maturi.