Reuters, presidente Michael Friedenberg lascerà società entro fine anno

·2 minuto per la lettura
Michael Friedenberg, presidente Reuters

(Reuters) - Michael Friedenberg, presidente di Reuters, ha annunciato che lascerà la società a fine 2021.

In un memo aziendale Thomson Reuters Corp, controllante di Reuters, ha comunicato che la ricerca di un nuovo presidente di Reuters inizierà a breve.

La partenza di Friedenberg chiude un triennio che ha visto la nomina di Alessandra Galloni, la prima donna a capo dell'agenzia di stampa in 170 anni di storia, il rilancio di Reuters.com, la stabilizzazione delle attività 'news' e il ritorno alla crescita di fatturato e utili quest'anno.

Il mandato di Friedenberg ha segnato anche l'ingresso dell'agenzia stampa nel segmento degli eventi durante la pandemia globale. I suoi sforzi per il lancio a giugno di un paywall per Reuters.com hanno subito una battuta d'arresto quando Refinitiv, il maggior cliente singolo di Reuters, si è opposto alla mossa.

"Reuters è in una posizione storicamente forte, sia in termini editoriali che commerciali", ha scritto Friedenberg, 54 anni, in una nota indirizzata al personale. "Guardando verso il futuro, è il momento giusto per passare la staffetta -- e permettere una transizione agevole -- con Reuters decisamente in posizione di vantaggio".

Thomson Reuters non ha specificato perché Friedenberg sta lasciando l'incarico, ma un portavoce ha affermato che "Reuters non è in vendita".

"Rimane un'importante parte di Thomson Reuters, apprezzata dalla nostra base clienti e business", ha aggiunto.

Reuters.com ha rinviato il lancio del paywall in seguito a una disputa con il provider di dati finanziari Refinitiv in merito a una possibile violazione del contratto di fornitura di contenuti tra le due aziende.

Il London Stock Exchange Group, controllante di Refinitiv, ha detto che le discussioni con Reuters sono in corso.

Un portavoce Thomson Reuters ha detto: "la nostra partnership con Lseg e Refinitiv è solida e sono ancora in corso discussioni sul nostro approccio di business e sui prodotti, e su come possiamo migliorare la nostra offerta per tutti i clienti".

Steve Hasker, Ceo di Thomson Reuters, ha detto in una dichiarazione preparata: "Reuters fornisce oggi giornalismo globale di prima classe, indipendente e imparziale e il prossimo presidente costruirà sul lavoro che Michael e il suo team hanno svolto".

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in Redazione a Milano Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli