Revenge Porn, avv. Leggi: "Per Bernardini de Pace mai mandato difensivo da madre Tiziana Cantone"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

L’avvocato Annamaria Bernardini de Pace "smentisce integralmente" il contenuto dell’articolo "secondo il quale lei avrebbe assunto in passato un non meglio precisato mandato difensivo asseritamente rilasciato dalla signora Maria Teresa Giglio, madre di Tiziana Cantone. Le affermazioni della signora Giglio - forse a lei veicolate da soggetti diversi rimasti, per il momento, nell’ombra - sarebbero confluite, secondo la notizia riportata, in una denuncia querela sporta dalla Giglio contro una giornalista". Lo sottolinea l'avv. David Leggi, aggiungendo che "queste affermazioni sono del tutto destituite di fondamento, anzi temerarie e, pertanto, l’avv. Bernardini de Pace sta predisponendo le azioni giudiziarie volte a tutelare la propria reputazione, personale e professionale, auspica, naturalmente, che la Magistratura possa fare, al più presto, luce sull’identità dei soggetti che continuano a speculare su tragedie familiari e personali per il proprio esclusivo interesse economico".