Revisione auto: scatta la multa automatica

Dopo la novità che prevede lo stesso nominativo per l’intestatario del libretto di circolazione e della patente di guida, con la legge di stabilità entrata in vigore il 3 novembre, arriva anche un’altra sorpresa: la multa automatica per chi alla scadenza non abbia provveduto alla revisione del veicolo. Fino ad oggi, chi circolava senza aver effettuato la revisione della propria auto rischiava di vedersi comminata una multa e il ritiro del libretto di circolazione solo nei casi in cui fossero state le forze dell’ordine ad accertarne la mancanza.

Oggi, invece, cambia tutto. Sarà dura per chi dovesse dimenticare di effettuare la revisione auto e moto per tempo. Infatti, grazie ai sistemi informatizzati della Motorizzazione civile, si potrà accertare la mancata revisione del mezzo dall’anno di immatricolazione dello stesso. La revisione è prevista per tutti i mezzi dopo quattro anni dalla data di prima immatricolazione e poi ogni due anni. Il costo della revisione è di circa 70 euro.

Quanto alle sanzioni in caso di mancata revisione, queste ammontano a 155 euro nel mese di scadenza con in più il ritiro del libretto di circolazione fin quando non sarà stata eseguito il collaudo presso le officine autorizzate. Il mezzo potrà essere utilizzato solo per recarsi presso le officine autorizzate.  È certamente giusto sanzionare chi con furbizia non ritarda nei controlli previsti dalla legge, ma nasce spontanea una la domanda che riguarda quei mezzi che sono impossibilitati a eseguire la revisione per tempo perché magari oggetto di un malfunzionamento o di un incidente. Forse in questo caso la normativa dovrebbe prevedere la possibilità di una comunicazione e di un accertamento che permetta ai possessori di mezzi in tali condizioni di giustificarsi e non incorrere in una multa ingiusta.

Patente e libretto: i nomi devono concidere altrimenti scatta la multa

 

 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli