Rfi completa restyling stazione di Settimo Torinese

Red/Eug

Torino, 22 gen. (askanews) - Settimo Torinese sarà da oggi una stazione ferroviaria rinnovata, più accessibile e connessa. Innalzati i marciapiedi a 55 centimetri - lo standard previsto a livello europeo per i servizi ferroviari metropolitani - per agevolare l'accesso ai treni, completato il restyling del fabbricato, di tutte le pensiline e dei servizi igienici. Attivato un nuovo sistema di informazioni ai viaggiatori e l'innovativo servizio Wi-Fi Station. Sono queste le novità presentate oggi dal Direttore Territoriale Produzione Torino di Rete Ferroviaria Italiana,Paolo Grassi al Sindaco di Settimo, Fabrizio Puppo. L'investimento complessivo di RFI è stato di 5,6 milioni di euro. Il restyling del fabbricato di stazione e dei suoi elementi architettonici è stato sviluppato in accordo con la Soprintendenza per l'Archeologia, le Belle Arti ed il Paesaggio. I servizi igienici sono stati riqualificati con nuovi arredi e rivestimenti; restyling anche per il sottopassaggio che si presenta ora con nuovi rivestimenti, pavimentazione ed illuminazione. Installato un nuovo sistema di informazione ai viaggiatori di ultima generazione costituito da monitor sia ai binari sia negli spazi comuni di stazione e impianto audio. Gli interventi completano quanto già realizzato: il prolungamento su via Schiapparelli e l'installazione degli ascensori a servizio di tutti i marciapiedi per l'abbattimento delle barriere architettoniche. Attivo da oggi anche il servizio Wi-Fi Station.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità