Riapertura scuole a maggio? Presidi: "Difficoltà non ancora superate"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Tutti gli studenti a scuola a maggio? "E' l'auspicio condiviso, ma va verificato se esistano le condizioni tecniche e di sicurezza per poterlo fare". Lo dice all'Adnkronos Antonello Giannelli, presidente dell'Associazione nazionale presidi che aggiunge: "I trasporti pubblici non sono ancora stati messi in sicurezza. Non ci risultano grossi progressi sul fronte monitoraggio e screening attraverso i tamponi rapidi di cui si era parlato. Né ci sono provvedimenti rispetto alla formazione delle classi ed alla riduzione del numero degli studenti, anche guardando a settembre. Vanno superate queste difficoltà di tipo tecnico" affinché l'ipotesi di un tutti in presenza a fine anno scolastico sia realizzabile.

E a settembre? "Il problema c'è, ma procede in parallelo al piano vaccinale". Il numero di ragazzi per classe è stato modificato? "No, dunque gli studenti se la campagna di vaccinazione lo consentirà torneranno nelle classi previste dal vecchio ordinamento".

(di Roberta Lanzara)