Riccardi: Croce Rossa fondamentale per sistema sanitario Fvg

Red/Cro/Bla

Roma, 31 ago. (askanews) - Il sentito ringraziamento della Regione alla Croce rossa italiana, tassello fondamentale del sistema sanitario e assistenziale regionale, è stato rivolto dal vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, intervenuto stamane a Pordenone alla consegna di un nuovo mezzo di soccorso acquistato esclusivamente con contribuzioni di privati.

Il vicegovernatore nell'occasione ha sottolineato l'apporto fornito dalla Croce rossa sul fronte delle emergenze sanitarie, anche in virtù dell'impegno di centinaia di volontari, ponendo l'accento sul livello di preparazione di dirigenti e personale che è garanzia di efficacia e affidabilità del sistema.

"Anche per questo - ha precisato Riccardi - abbiamo deciso di abbinare alla consegna dei defibrillatori nelle scuole, disposta dall'Amministrazione regionale, corsi di formazione tenuti proprio dal personale della Cri".

Alla cerimonia erano presenti, tra le numerose autorità, il vicesindaco di Pordenone, Eligio Grizzo, l'arcivescovo della città, Giuseppe Pellegrini, e il presidente del Comitato provinciale della Cri, Giovanni Antonaglia, che ha illustrato l'attività svolta nel pordenonese attraverso il contributo di 487 volontari. Un'azione che, nei primi sei mesi dell'anno, ha portato a effettuare 660 interventi, suddivisi tra prestazioni convenzionate con l'Azienda sanitaria e non, percorrendo con le proprie autoambulanze 34 mila chilometri.