Riccardi (Fvg): bene proroga convenzione Burlo Garofolo-Aas 2

Fdm

Trieste, 3 set. (askanews) - "I modelli che funzionano e possono dare sicurezza alle mamme, assicurando inoltre al territorio la condivisione dell'alta preparazione specialistica del Burlo Garofolo, hanno ragione di continuare. Per questo saluto con favore la proroga della convenzione fra il Burlo Garofolo e l'azienda per assistenza sanitaria n. 2 che prevede, in caso di bisogno, la presenza dei pediatri dell'Irccs presso la Pediatria dell'ospedale di Palmanova-Latisana". È il commento del vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, al decreto pubblicato oggi dall'Aas Bassa Friulana Isontina che prevede la prosecuzione fino alla fine di febbraio del 2020 della convenzione di assistenza pediatrica tra Burlo e ospedale di Palmanova-Latisana.

L'accordo garantisce la presenza di personale medico altamente specializzato e formato per dare una risposta di eccellenza ai pazienti del presidio ospedaliero per l'area materno-infantile e per l'età pediatrica, sviluppando così rapporti di collaborazione reciproca tra le due aziende.

"Il nodo vero - spiega Riccardi - sta proprio in questo, ovvero nel fatto che l'alta specializzazione del Burlo esca dalle sue mura e possa essere condivisa con gli altri professionisti della sanità del Friuli Venezia Giulia. È un modo diverso di vedere le cose: si tratta di una visione unica, che punta alla crescita generale di tutte le sue componenti, guardando alla regione come a un insieme fatto di particolarità territoriali che però possono mettere in comune le proprie eccellenze".