Riccardi (Fvg): verso rimodulazione pronto soccorso Cattinara Ts

Fdm

Trieste, 5 set. (askanews) - L'adeguamento e il potenziamento di determinate strutture territoriali al fine di gestire in maniera appropriata le esigenze, in particolar modo dei pazienti affetti da cronicità che attualmente ricorrono al Pronto soccorso, e al contempo l'avvio di un'opera di formazione che consapevolizzi le persone sulle problematiche di salute per le quali non è opportuno rivolgersi alle strutture dedicate all'emergenza. Questi i prossimi passaggi dell'attuazione del progetto di rimodulazione del Pronto soccorso dell'Ospedale di Cattinara illustrati oggi a Trieste dal vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, assieme al commissario dell'AsuiTs, Antonio Poggiana, e al dirigente medico del reparto, Franco Cominotto.

Riccardi, facendo il punto su questo inizio del percorso, ha evidenziato come si siano registrati già i primi effetti positivi dei cambiamenti effettuati. "Abbiamo constatato come i pazienti vivano una condizione migliore e come i familiari al loro seguito affrontino l'attesa con maggiore tranquillità, mentre gli operatori sanitari possono concentrarsi sulle emergenze mediche avendo una pressione minore rispetto al passato", ha spiegato il vicegovernatore, facendo riferimento alla creazione di un'area distinta per le persone che accompagnano i pazienti al Pronto soccorso.

(segue)