Ricciardi: “Subito Green pass obbligatorio anche sui mezzi pubblici e nei ristoranti al chiuso”

·1 minuto per la lettura
ricciardi green pass mezzi
ricciardi green pass mezzi

Secondo il consigliere del ministro della Salute Walter Ricciardi il green pass dovrebbe diventare obbligatorio anche per i ristoranti al chiuso e per i mezzi di trasporto pubblico come autobus e metropolitane. Si è poi schierato contro la decisione del Regno Unito di annullare le restrizioni nonostante la risalita dei contagi. L’obbligo di Green Pass dovrebbe scattare a partire dalla prima settimana di agosto.

Ricciardi: “Green pass sui mezzi”

Non possiamo obbligare le persone a vaccinarsi, però chi non lo vuole fare avrà meno opportunità o, quanto meno, dovrà eseguire un tampone antigenico ogni volta che vorrà frequentare luoghi affollati o usare i mezzi pubblici“, ha affermato l’esperto in un’intervista al Messaggero. Secondo lui estendere l’utilizzo del certificato verde è l’unica strada per tornare alla normalità, altrimenti si continueranno ad attuare chiusure che distruggeranno il paese dal punto di vista sanitario, economico e psicologico. Il green pass, ha spiegato, da una parte incoraggia in maniera indiretta la vaccinazione mentre dall’altra consente di garantire sicurezza sanitaria nei luoghi affollati.

Quanto poi alla proposta di modificare i parametri per la classificazione dei colori delle Regioni riducendo il peso dei nuovi casi positivi e aumentando quello dei ricoveri, Ricciardi ha parlato di un principio giusto. L’importante è però fare attenzione “che non diventi solo un sotterfugio per evitare le restrizioni“.

Ricciardi sul green pass sui mezzi e sulla decisione del Regno Unito

Quanto alla scelta del governo britannico di riaprire tutto, l’esperto ha parlato di una “decisione moralmente riprovevole“. Quella di Johnson, ha continuato, è “una scelta omicida” che provocherà un enorme aumento enorme dei casi. La variante Delta buca infatti il vaccino e per questo a suo dire nel Regno Unito ci saranno moltissime persone contagiate costrette all’isolamento. Tra questi anche molti operatori sanitari che porteranno gli ospedali al collasso.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli