Ricciardi (Oms): "Il calcio dovrebbe fermarsi in alcune zone d'Italia"

Alessio Eremita
·1 minuto per la lettura

Walter Ricciardi, consigliere del ministro della Salute Roberto Speranza, è intervenuto ai microfoni di Tiki Taka per fare il punto sull'emergenza Coronavirus in relazione al futuro del calcio italiano, che rischia un nuovo stop a causa dei numerosi casi di positività emersi nelle ultime settimane.

SERIE A - "Il calcio in Italia rappresenta molto di più che un semplice sport. Ma questo non deve andare a scapito della salute. Una sospensione del calcio? Sì, in alcune aree sarebbe necessario e bisognerebbe farlo subito, bastano 2-3 settimane per risollevare la situazione".

Alessandro Sabattini/Getty Images
Alessandro Sabattini/Getty Images

PROTOCOLLO - "Il protocollo va sicuramente riscritto. Era stato fatto a maggio in una fase dell’epidemia calante e che si riferiva alla conclusione del campionato, non alla gestione ordina del campionato in una fase di recrudescenza del virus".

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.