Ricerca, Cnr al Festival della Scienza a Genova

red/Rus

Roma, 23 ott. (askanews) - Il Consiglio nazionale delle ricerche partecipa con una ricca offerta di eventi alla diciassettesima edizione del Festival della Scienza in programma a Genova da giovedì 24 ottobre al 4 novembre. Partner della manifestazione, il Cnr è presente con un programma di mostre, conferenze, laboratori e performance molto vari, accomunati dall'elevato livello scientifico dei contenuti.

Tra le mostre, il Cnr celebra a Genova vent'anni di progettazione e realizzazione di giochi scientifici interattivi con "La scienza si fa bella. Una selezione di grandi exhibit per toccare con mano il piacere della scoperta" (Munizioniere di Palazzo Ducale, a cura di Direzione Generale Ufficio Comunicazione Informazione e Urp), che propone al pubblico le più spettacolari installazioni portate in oltre 30 città, 11 stati e tre continenti, un'expertise unica a livello nazionale. "Trasmutazioni. Elementi in connessione" è invece una mostra fotografica a forte impatto visivo che ritrae da una singolare prospettiva dispositivi elettronici e bioelettronici, svelandone microscopiche connessioni e geometrie (Piazza delle Feste, a cura del fotografo e ricercatore del Cnr-Ismar Mauro Caccavale e di Michela Alfè, artista e ricercatrice, studio O-Ring in collaborazione con Cnr-Spin e Università Federico II di Napoli).

Ampia l'offerta di laboratori e conferenze, a partire dalla conferenza spettacolo "Clima: tempo scaduto" di giovedì 24 ottobre, che vede protagonista il geologo Mario Tozzi (Cnr-Igag) accanto all'artista e matematico Lorenzo Baglioni in un inedito duo che svelerà le più diffuse bufale sui cambiamenti climatici (ore 21, Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale).

A Leonardo da Vinci sono dedicati: la conferenza "Leonardo Da Vinci. Lunga vita all'Ultima cena" (giovedì 30 ottobre ore 11, Sala del Minor Consiglio di Palazzo Ducale, con Ezio Bolzacchini, Sandra Fiore, Luciano Milanesi e Chiara Rostagno) dedicato a illustrare il complesso progetto di restauro del capolavoro custodito a Milano; il laboratorio "A tavola con Leonardo? La curiosità si fa uomo", che porta a scoprire il rapporto del grande inventore con il cibo (Cisterne di Palazzo Ducale, a cura di Associazione Festival della Scienza con la collaborazione di Cnr-Scitec). I beni culturali tornano nella conferenza "Giallo Van Gogh. Dalla chimica del colore a quella dell'anima" (giovedì 30 ottobre, Palazzo Ducale, Sala del Minor Consiglio ore 18.30, a cura di Cnr-Instm e Ufficio stampa Cnr, con Sandra Fiore, Franco Gambale, Costanza Miliani e Claudio Strinati), che permetterà di scoprire aspetti nascosti della scelta dei colori del grande pittore.(Segue)