Ricerca Cnr-Isp in Antartide: le brine aiutano a capire Marte -3-

Red/Cro/Bla

Roma, 11 nov. (askanews) - La ricerca di brine in altri laghi perennemente ghiacciati nella Terra Vittoria settentrionale continua. Un gruppo di ricercatori è attualmente in missione, nell'ambito del Programma nazionale di ricerca in Antartide Pnra, finanziato dal Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca, e attuato dall'Enea per gli aspetti logistici e dal Cnr per la programmazione e il coordinamento scientifico. "La missione, cominciata a inizio novembre, durerà circa 40 giorni e riguarderà i crioecosistemi dell'area di Boulder Clay, che da indagini condotte nel 2014 e 2017 sappiamo ospitare brine saline in forma liquida. Un obiettivo ancora più ambizioso rispetto agli altri anni, poiché prevediamo di esplorare nuove frontiere per la conoscenza del funzionamento di questi peculiari crio-ecosistemi", conclude Azzaro, che è Coordinatore scientifico della XXXV spedizione in Antartide (I periodo).