Ricerca, nasce il bioreattore a misura di start up e università

·2 minuto per la lettura

Arriva il bioreattore a misura di start up e università che fa compiere un nuovo balzo in avanti al settore delle biotecnologie. Il sistema - un nuovo nato dalla Ricerca & Sviluppo, si chiama One, è made in Italy e si rivolge alle startup, agli enti privati di ricerca e anche alle università. One è completamente automatizzato con connessione WiFi integrata pensato per le attività di ricerca di base e per le produzioni in scala ridotta, più accessibile, dunque, in termini di costi, utilizzo e manutenzione. A realizzare questa nuova tecnologia è stata Solaris Biotechnology - entrata da poco nel gruppo Donaldson Company - che da vent’anni è specializzata in progettazione e sviluppo in ambito biotecnologico.

Insomma la pandemia non ha fermato il biotech. Anzi. I player del settore stanno aumentando e in ottica futura saranno sempre maggiori le aree di attività e applicazione, in linea con le crescenti esigenze della popolazione, soprattutto in campo medico e alimentare, stando all'ultimo rapporto presentato lo scorso luglio da Federchimica e Assobiotech che ha evidenziato come gli investimenti in ricerca e sviluppo non si siano arrestati e come le startup innovative abbiano registrato una crescita del 20%. E One "nasce proprio per rispondere alla crescente richiesta di nuove soluzioni all’avanguardia ed economicamente accessibili da parte delle startup" sottolineano dall'azienda.

"Il Biotech - spiegano - è oggi un asset sul quale i Paesi non possono non puntare per una ripartenza economica che sia anche sostenibile. La nostra azienda è da sempre attenta allo sviluppo di soluzioni su misura delle esigenze produttive del cliente: dai grandi impianti fino ai bioreattori da laboratorio su scala ridotta".

"Con One vogliamo dare la risposta più aggiornata e all’avanguardia all’interno della nostra gamma di prodotti: si tratta, infatti, di un bioreattore preciso e performante, ma allo stesso tempo più accessibile dal punto di vista dell’investimento economico" aggiungono dall'azienda che ha sede amministrativa e produttiva in provincia di Mantova, possiede due sedi commerciali e service nella Baia di San Francisco, in California, ed a Kuala Lumpur, in Malaysia, oltre ad una rete di rappresentanti locali in più di 40 paesi in tutto il mondo.

Proprio per venire incontro non solo alle esigenze applicative, ma anche economiche delle imprese, Solaris Biotecnology ha anche previsto la possibilità "di acquisto tramite un finanziamento mensile". Fondata nel 2002, Solaris Biotechnology è un’azienda italiana impegnata nella realizzazione di soluzioni biotech per applicazioni cGmp a livello industriale e r&s. La produzione è specializzata nella realizzazione di fermentatori, bioreattori, reattori, sistemi Cip e Sip, analizzatori di gas, serbatoi di processo e sistemi di Filtrazione Tangenziale (Tff). "La grande esperienza e lo studio costante consente agli operatori Solaris anche di creare delle vere e proprie soluzioni 'chiavi in mano', per la realizzazione di impianti produttivi completi, prodotti su misura in base alle esigenze del singolo cliente" aggiunge infine.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli