Ricerca: Profumo incontra Federalimentare, piu' processi innovativi

Roma, 2 mag. (Adnkronos Salute) - Il ministro per l'Istruzione, l'Università e la Ricerca scientifica, Francesco Profumo, ha ricevuto oggi il presidente di Federalimentare, Filippo Ferrua Magliani, primo rappresentante dell'industria alimentare del Paese che annovera 6.500 imprese, con 408.000 addetti e circa 130 miliardi di euro di fatturato.

Lo riferisce Federalimentare, sottolineando che nel corso del colloquio è stato affrontato lo sviluppo del programma 'Scuola e cibo', che dal 2010 vede fianco a fianco il Miur e l'industria di settore nella promozione dell'educazione alimentare nelle scuole e dei corretti stili di vita, cioè gli strumenti più efficaci per il contrasto della malnutrizione e dell'obesità. Altro tema di confronto tra Profumo e Ferrua Magliani è stato l'impegno dell'industria alimentare nella ricerca e sviluppo di prodotti e processi innovativi, pari all'1,6% del fatturato del settore. I progetti italiani ed europei, orientati dalla piattaforma Food for life, costituiscono difatti il fattore principale per la competitività dell'industria alimentare nazionale da qui al 2020.

Per approfondire visitaAdnkronos