Ricerca, rete di neuroni regola ingresso nello stato di... -3-

Lcp

Roma, 29 ott. (askanews) - Gli studiosi hanno insomma scoperto che questa particolare rete di neuroni presenti nell'ipotalamo si attiva quando l'organismo entra in letargo, agendo sul Raphe Pallidus, l'area del cervello responsabile della regolazione del metabolismo e quindi della condizione di animazione sospesa propria dell'ibernazione. La scoperta rappresenta un nuovo passo in avanti per la comprensione dei meccanismi che regolano il torpore e l'ibernazione, un tema che sta riscuotendo molto interesse in tutto il mondo.

"Riuscire ad indurre artificialmente una condizione simile nell'uomo potrebbe rivelarsi rivoluzionario sia in molti rami della medicina, dalla terapia intensiva all'oncologia, che in molti altri settori, a partire dall'esplorazione dello spazio", suggerisce Matteo Cerri. Non a caso la ricerca degli studiosi bolognesi ha ricevuto un finanziamento dall'Agenzia Spaziale Europea, proprio in vista di possibili applicazioni di questi risultati nel contesto dei viaggi spaziali.